Informazioni sulle escursioni nelle Dolomiti. Hotel a Tires

Richiesta / prenotazione

Info-Hotline

+39 0471 642175
Siamo lieti della vostra chiamata!

Ferrata per il Catinaccio d‘Antermoia

Descrizione:

Durata: 4,5 ore
Difficoltà: Difficile
Dislivello: 400 m

Punto di partenza: Passo del Principe
Meta: Catinaccio d’Antermoia

A pochi minuti a ovest del Passo del Principe (Grasleitenpass) si raggiunge, su un ghiaione, la prima corda fissa della ferrata del Catinaccio d’Antermoia. Subito all’inizio si sale per un camino; una scaletta consente di scendere ad una cengia sabbiosa, esposta, attrezzata con corda fissa, che comunque richiede assoluta assenza di vertigini. Si sale su cenge, fino ad arrivare a una forcella. Segue una larga cengia diagonale e via via, per altri gradini rocciosi, si risale la cresta nord decisamente esposta, fino alla croce in vetta.
Il ritorno segue lo stesso percorso dell’andata. All’alpinista esperto e allenato si offre la possibilità della discesa ferrata orientale, sulla quale si giunge con funi metalliche alla cengia che taglia la parete est della montagna. La discesa avviene su questa cengia fino a raggiungere, mediante due scalette, una piccola sella; quindi su terreno detritico, la conca di Antermoia.
Dopo un superamento impegnativo del Passo di Antermoia si torna al Passo del Principe.