Informazioni sulle escursioni nelle Dolomiti. Hotel a Tires

Richiesta / prenotazione

Info-Hotline

+39 0471 642175
Siamo lieti della vostra chiamata!

Percorso circolare Orsara, Cima di Mezzodi, Croda del Maglio e Monte Cavone

Descrizione:

Durata: ore 6-7
Difficoltà: Impegnativo
Dislivello: 1200 m

Punto di partenza: Hotel Stefaner
Meta: Cima di Mezzodi, Forcella di Monte Nicola, Croda del Maglio e Monte Cavone

Questo percorso molto impegnativo promette viste spettacolari. Dall’Hotel Stefaner si parte su un sentiero facile fino ad arrivare ai Bagni di Lavina Bianca (Weisslahnbach), per poi continuare sul sentiero numero 2 attraverso la distesa di pini silvestri fino all’ ”Orsara", una mistica grotta profonda circa 20 metri. Dai pendii della rocciosa gola "Sella Cavaccio" si sale molto ripidamente fino alla Sella Monte Cavaccio (2069 m). Tra i pini mughi si continua su un sentiero in direzione est fino al largo dosso della catena montuosa. Accompagnati da una splendida panoramica sul Catinaccio si arriva alla Cima di Mezzodi. Un impegnativo e ripido sentiero, a volte un pò pericoloso, ma munito di ferrata e corde di sicurezza, si continua verso la Forcella Monte Nicola. – Dalla forcella è consigliata una breve visita alla vetta della Croda del Maglio, da dove si possono vedere la Val d’Isarco e l’altopiano dello Sciliar.
Dalla Forcella Monte Nicola si scende sul sentiero che porta ad un piccolo boschetto in direzione ovest, per arrivare in seguito, tramite un sentiero nel bosco, fino al Rifugio Monte Cavone, l’unica possibilità di ristoro di quest’escursione. L’ultima tappa porta su un sentiero  mediamente ripido fino ai Bagni Lavina Bianca.