Informazioni ciaspolata al Catinaccio. Hotel a Tires

Richiesta / prenotazione

Info-Hotline

+39 0471 642175
Siamo lieti della vostra chiamata!

Da San Cipriano alla malga Haniger Schwaige

Descrizione:

Durata: ore 5,5
Difficoltà: Difficile
Dislivello: 950 m

Punto di partenza: San Cipriano – Hotel Cyprianerhof
Meta:

Sopra l’hotel Cyprianerhof si stacca il sentiero n. 1A, contrassegnato come percorso per racchette da neve. In circa 2 ore di salita si giunge al Passo Nigra.
Attraversata la strada asfaltata per il passo, si prosegue in direzione est sulla strada forestale (pista da slittino), fino al bivio per la malga Baumann (Baumannschwaige).
Seguendo i cartelli segnaletici si arriva ad una malga, dove il sentiero devia a destra e sale ripido ai Prati d‘Angola, per un’ora e mezza di cammino. Da qui il panorama è straordinario: A sinistra, verso sud, si vedono il Gruppo del Latemar, il Corno Nero (Schwarz-horn), il Corno Bianco d’Ega (Weisshorn). Di fronte vediamo il Gruppo di Brenta, l’Ortles, le Alpi Venoste e le Alpi Aurine. Davanti a noi si erge lo Sciliar (Schlern), mentre alle nostre spalle incombono la Croda di Re Laurino (Laurinswand) e le Torri di Vaiolet. Dai Prati d‘Angola la Hanigerschwaige (1904 m) non è più lontana.La discesa non presenta particolari difficoltà: Si passa ai prati di Plafötsch e successivamente ai prati di Traun, da dove si potrà tornare al punto di partenza